SPETTACOLO

28 aprile ore - 21:30 Spazio Franco

FOVEA

Concezione e coreografia: Karine Ponties

Interprete: Ares D’Angelo

Creazione luci e collaborazione artistica: Guillaume Toussaint Fromentin

Costumi: Gaëlle Marras

Consigli musicali: David Monceau

Produzione: Dame de Pic / Cie Karine Ponties

Con il sostegno della SACD, di Dance Base, del Boson, del Centro Culturale Garcia Lorca e del 140

In FOVEA, Ares D’Angelo si getta a capofitto in una lotta. Si lascia invadere da quello sconosciuto che portiamo tutti in noi, come un’ombra dietro le nostre teste. Restare in piedi è un atto di resistenza più che una postura. Ma per alzarsi, per andare oltre il semplice stare in piedi, è necessario abbandonarsi, affrontare, ingaggiarsi in un vero e proprio combattimento.

 

In FOVEA, Ares D’Angelo throws himself, head and body, into a fight. He lets the stranger that resides in all of us as a shadow behind our heads, to invade him. Standing on one’s feet is more an act of resistance than a body posture. But to really stand up and go beyond the mere standing, one has to let themselves go, face off, and engage in an actual fight.