Muxarte nasce nel 2004. Indirizza da subito il suo lavoro verso la ricerca. L’influsso di diversi percorsi formativi prima e esperienze artistiche poi, porta il suo fondatore Giuseppe Muscarello a creare un gruppo di giovani artisti provenienti da realtà formative diverse che, lavorando su varie tecniche di danza contemporanea, teatro, pittura e fotografia ottiene cosi creazioni scaturite dalla personalità di ogni singolo elemento.

Inizia da subito collaborazioni, oltre che con danzatori, con attori, scrittori, registi teatrali e di cinema.

Nei primi anni Muxarte dedica maggiore attenzione alla contaminazione dell’espressione corporea con la pittura, la fotografia, le nuove tecnologie, la parola e con essa la drammaturgia, favorendo la creazione di mondi e scenari prima inesistenti, lontani dal realismo e dall’imitazione del reale, ma vicini alla realtà dell’anima in tutte le sue sfaccettature.

 

Il nostro operato dal 2004 ad oggi ha avuto lo di scopo di valorizzare gli artisti siciliani o residenti artisticamente in Sicilia, per poi poterli spostare negli anni successivi verso orizzonti nazionali ed esteri, orgogliosamente citiamo Zoé Bernabè e Lorenzo Covello che attualmente sono in tour in numerosi festival nazionali ed esteri con il loro spettacolo “Un Po' Di Più” e Maria Stella Pitarresi, danzatrice italiana tra le più richieste da numerose compagnie di danza italiane. Cerchiamo di fare del nostro meglio per permettere ai talenti locali di non essere isolati e avviare fra di loro e con altri un confronto culturale a partire proprio dalla danza che più di ogni altra arte in questo momento è frutto di tendenze trasversali e contaminazioni con tutte le altre arti.

 

Negli ultimi tre anni la nostra associazione ha sviluppato un progetto dal titolo “ConFormazioni”, che nasce a Palermo ma che quest'anno a preso la forma di festival itinerante. Dopo il grande successo degli anni passati abbiamo deciso di ampliare, in paesi e città sparse nei nove capoluoghi della provincia siciliana, con la convinzione che; non solo le grandi città hanno diritto a tale iniziative culturali, lo dimostra il fatto che quest'anno abbiamo avuto manifestazioni di grande interesse anche nei piccoli centri.

Il Festival ConFormazioni, da due anni supportato del Mibac (Ministero per i beni e le attività Culturali) nasce nel segno della divulgazione culturale e della formazione professionale, con la direzione artistica di Giuseppe Muscarello, coreografo e danzatore che da anni frequenta, con la propria compagnia, festival e rassegne in Italia e all'estero. Questo, negli anni, gli ha permesso di confrontarsi con numerose realtà internazionali e di reputare la Sicilia, per le sue potenzialità, un polo culturale che merita di avere un festival di danza contemporanea all'altezza della sua caratura culturale. Da qui l'idea di progettare ConFormazioni, che nasce con la sua prima edizione ad aprile del 2017, riscuotendo un grande successo di pubblico in tutte le sezioni del festival: incontri, workshop, spettacoli.

 

 

 

 

"L' esplorazione nelle infinite gamme espressive della gestualità è l'obiettivo lodevole della compagnia Muxarte, e agli appassionati di danza contemporanea consigliamo di tenerla d'occhio. Ad maiora."

 

                                                                                                                       Dadadago  (Oltrecultura)