PERFORMANCE

 

April 27, 10 p.m., CRE.zi Plus (Cantieri culurali alla Zisa)

 

ANNOTAZIONI PER UN FAUST / INCONTRO

 

coreografie di Tommaso Monza e Claudia Rossi Valli/ Natiscalzi DT

con Marco Bissoli, Ludovica Messina

Produzione NATISCALZI DT, Compagnia Abbondanza/Bertoni

Progetto sostenuto da Anghiari Dance Hub 2017

La danza come energia che sconvolge e rapisce, la danza mefistofelica che travolge Faust e lo costringe al patto. La danza come sconvolgimento della traiettoria, slancio verso altre possibilità.

Una danzatrice e un danzatore incarnano le relazioni e i giochi di potere fra Mefistofele e Faust e fra Faust oramai perduto e Margherita, in un passo a due che fa delle sottili sfumature dei corpi l’esemplificazione della profonda tensione nella relazione fra gli interpreti.

Rovinosamente Faust sopravvive a se stesso, danzando con Mefistofele.

 

 

Dance, as a force that unsettles and enraptures. The mephistophelean dance that overpowers Faust and forces him to seal the deal. Dance as perturbance of trajectories, and impulse toward other possibilities.

A male and a female dancers, embody the relationship and power struggle between Mephistopheles and Faust, and between an already lost Faust and Margaret, in a pas de deux that turns the subtle body nuances into an exemplification of the deep tensions between the interpreters.

Disastrously, Faust survives himself, dancing with Mephistopheles.

.