IMG_6803.jpg

domenica 30 maggio

PERFORMANCE

10-13

PIAZZA BELLINI

Celestino/Melluso

Diario dell’Apocalisse - dissolvenza incrociata di pieni e di vuoti  

di e con Margherita Celestino e Francesca Melluso

 

 

Il diario dell’Apocalisse è un testo scritto durante il primo lockdown del 2020. La chiusura del mondo fuori dà alla voce di dentro la possibilità di esprimersi: i pensieri e le parole scorrono, l’orecchio interno ascolta. Il corpo invece resta costretto, ma vibra, riceve le parole, accumula desiderio.

 In scena due parti dello stesso essere si incontrano. Una scrive, riflette, sosta; l’altra danza, si libera, esplora: insieme raccontano la soglia tra dentro e fuori, tra pieni e vuoti di vita in un discorso ora personale introvertito, ora collettivo di esortazione all’esistenza.

 Apocalisse significa letteralmente “togliere il velo” alla normalità, alla paura, per smettere di giocare a nascondino con sé stessi e con la società.  

Nata per spazi ibridi e non convenzionali, la performance cambia anche in base all’architettura in cui si trova.