WORKSHOP

 

 27 aprile ore 9:00 - Sala Perriera

 

La teatralità del movimento

a cura di Karine Ponties

Nei nostri corpi, luoghi di concentrazione dove lo sforzo fisico si mescola all’immaginario, si depositano alcuni elementi. Derivano dalle nostre esperienze, dalle nostre sensazioni, da quello che abbiamo sentito, visto, guardato, toccato, assaggiato. L’obiettivo di questo workshop è giocare con sé stessi attraverso vari materiali: testi, foto, pitture, eventi, verbi d’azione, forme, colori, materie… e, tali degli acrobati unici e particolari, costruire, attraverso il gioco, degli universi o delle frasi coreografiche